Teoria e critica

JEAN-JACQUES ROUSSEAU E LA FILOSOFIA CLASSICA TEDESCA : UN PROBLEMA CRITICO APERTO.

 di Renato Pallavidini   Nel corso di una delle sue brillanti lezioni su Fichte –nel 1977-, Francesco Moiso, che mi fu indimenticato ...

L’eredità intellettuale di Louis Althusser (1918-1990) e le contraddizioni teoriche e politiche dell’althus

Costanzo Preve 1. L'insegnamento di Louis Althusser è stato un fenomeno culturale molto importante negli anni Sessanta e Settanta. Oggi è ...

Utopia e Libertà

  Utopia e libertà Un percorso dal pensiero utopico europeo moderno attraverso la filosofia classica tedesca fino ad un marxismo radicalmente rinnovato. ...

Sulla rivoluzione

 di Costanzo Preve - 24/04/2012   1. Cesare Allara ha messo in rete l’8 aprile 2012 un corposo intervento sulla rivoluzione. Benché ...

L’estetica di Lukács fra arte e vita. Considerazioni storiche, politiche e filosofiche

di Costanzo Preve («Filosofia ed estetica», XIV, nn. 1-4, Gennaio-Dicembre 2007) Georg Lukács (o se si vuole in ungherese Lukács György, con ...

Europa, chi?

Pubblichiamo qui un saggio di Piero Pagliani, presentato brevemente da Bruno Amoroso. Un'analisi documentata e aggiornata su crisi sistemica e ...

Considerazioni filosofiche ulteriori. Premesse e ricadute della filosofia del Sessantotto.

  di Costanzo Preve 1. Esiste una filosofia del Sessantotto? E se sì, quale? La raccolta di saggi sul 1968 curata da Diego ...

Il “purgatorio”- socialismo e il costo-lavoro

 Riceviamo e pubblichiamo l'Ottavo capitolo del Libro in uscita "Leggi Economiche Universali e Comunismo" Autori Roberto Sidoli, Massimo Leoni e Daniele Burgio. ...

Per un bilancio categoriale marxista della storia del comunismo storico novecentesco (1917-1991)

  Costanzo Preve 1. La fine del comunismo storico novecentesco in URSS ed in Europa Orientale nel 1991 non ha dato ...

La decrescita non è un’alternativa

 di Pierluigi Fagan “Tis the time’s plague when madmen lead the blind”. W. Shakespeare King Lear (Atto IV°, scena prima) Le opinioni ed il dibattito su quel composito mondo di stimoli ed idee che cade sotto il termine -decrescita-, partono da un assunto. Questo assunto risale al momento nel quale questo termine, ed il successivo movimento [...]

Quei bravi ragazzi amici di Israele

 Stefano Zecchinelli   “Vivere nell’ombra dell’olocausto ed aspettarsi di essere perdonati di ogni cosa che fanno, a motivo della loro sofferenza passata, mi sembra un eccesso di pretese. Evidentemente non hanno imparato molto dalla sofferenza dei loro genitori e dei loro nonni.“ Josè Saramago, premio Nobel per la letteratura 1998       1. L’Arabia [...]

Lati nascosti imperiali e subimperiali

 Proprio quando occorrerebbe aiutare gli USA a deimperializzarsi senza collassi verticali, vanno ovunque al governo i bauscia, i fascisti e altri disastri [Piotr] di Piotr   Il lato nascosto di Bausciolandia Il 40% al PD di Matteo Renzi mi ha abbastanza sorpreso ma non sconcertato. Tuttavia conta anche il sempre più forte calo dell’affluenza alle [...]

Sottomissione, di Michel Houellebecq

                    Andrea Bulgarelli   Tutti abbiamo in mente la copertina dell’ultimo numero di Charlie Hedbo prima dell’attentato del 7 Gennaio: Michel Houellebecq, in un improbabile completo da mago Merlino, profetizza la propria conversione all’Islam (preceduta, beninteso, dalla caduta dei denti). Molti di noi ricordano anche che [...]

Wagner e il velo di Maya del capitalismo occidentale

  Attraverso l’opera di Wagner, un’analisi sorprendente sulle origini della crisi sistemica, delle ideologie e delle teorie in gioco. Il mito come mezzo di comprensione della Civiltà e delle sue contraddizioni. Dal Valhalla di Wagner all’Overlook Hotel di Kubrik, dalla coscienza infelice borghese alla presa del Palazzo d’Inverno, dalla tragedia di Tristano e Isotta alle [...]

Gli Slogan per le elezioni europee

 di Eugenio Orso Per anni abbiamo sentito ripetere, dai media e dai politici di sistema, “ce lo chiede l’Europa”, intendendo che lo vuole l’unione. Una sorta di “deus le vult”, dove il dio che fu dei crociati è stato sostituito da un organismo sopranazionale, in rappresentanza degli interessi della classe dominante neocapitalistica. Che cosa ha [...]

PASOLINI (Abel Ferrara, 2014)

  di Pino Bertelli  Finché l’uomo sfrutterà l’uomo, finché l’umanità sarà divisa in padroni e servi, non ci sarà né normalità né pace. La ragione di tutto il male del nostro tempo è qui…  La passione non ottiene mai il perdono. Nel tempo dell’inganno universale,  dire la verità è un atto rivoluzionario! Pier Paolo Pasolini [...]

Dopo Parigi: l’Occidente come baluardo della libertà di espressione e dei diritti individuali?

 Domenico Losurdo Sull’onda dell’attacco terroristico di Parigi, i media occidentali in coro si atteggiano a campioni della libertà di espressione. Che ipocrisia ripugnante! Riporto qui una pagina dal mio libro: «La sinistra assente. Crisi, società dello spettacolo, guerra»  [DL]. … Vediamo quale sorte nel corso della guerra contro la Jugoslavia è stata riservata alla libertà [...]