Articoli con tags ‘ Salvatore Bravo ’

IL NICHILISMO MUSICALE DEI MÅNESKIN CON «I WANNA BE YOUR SLAVE».

set 13th, 2021 | Di | Categoria: Cultura e società

SALVATORE BRAVO IL NICHILISMO MUSICALE DEI MÅNESKIN                                                    CON «I WANNA BE YOUR SLAVE». Nichilismo musicale In questi giorni nelle TV di Stato, e in quelle del “mercato libero”, si esalta [...]



DEBRÀ LIBANÒS È TRA DI NOI. IL MASSACRO PERPETRATO DA ITALIANI

set 13th, 2021 | Di | Categoria: Storia

  SALVATORE BRAVO – DEBRÀ LIBANÒS È TRA DI NOI. IL MASSACRO PERPETRATO DA ITALIANI È SCONOSCIUTO ALLA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI DI OGGI: «ITALIANI, BRAVA GENTE?».   Se chiedete a un italiano, che cosa è avvenuto nel 1937 a Debra Libanos, quasi certamente non vi risponderà. Molti non saprebbero neppure dire dove si trova Debra Libanos. [...]



Il partito

set 13th, 2021 | Di | Categoria: Contributi

Gyorgy di Salvatore Bravo   Comunismo e rivoluzione delle coscienze Il presente è il risultato di un lungo tradimento dell’ideologia comunista, se il partito comunista ha fallito ed è mutato “geneticamente” al punto che la sinistra è indistinguibile dal peggior liberismo, una delle cause profonde è nell’abbandono sin dall’inizio della storia del comunismo reale della [...]



Alla ricerca di Spinoza

mar 17th, 2021 | Di | Categoria: Teoria e critica

  Alla ricerca di Spinoza Salvatore A. Bravo • 17 marzo 2021   Antiumanesimo  L’antiumanesimo è la cifra del tempo moderno, ogni ideologia ha i suoi trombettieri dell’apocalisse, le neuroscienze dichiarano la morte dell’uomo, al suo posto vi è un automa, un immenso meccanismo meccanico che risponde alle leggi dello stimolo e della risposta: l’atomocrazia liberista ha [...]



Lo “sconfittismo” di G. La Grassa funzionale al neoliberismo

mar 11th, 2021 | Di | Categoria: Dibattito Politico

  Lo “sconfittismo” di G. La Grassa funzionale al neoliberismo di Salvatore Bravo   Fallimenti e ricostruzioni teoriche Gianfranco La Grassa (Conegliano, 19 gennaio 1935) è un post-marxista definizione generica e nel contempo embrionale, perché la galassia del post-marxismo è abitata da un mondo plurale, in cui convivono una molteplicità di posizioni e tendenze, ma [...]



L’umanesimo nell’Occidente è stato sostituito dall’umanismo

gen 12th, 2021 | Di | Categoria: Cultura e società

Salvatore Bravo L’umanesimo nell’Occidente è stato sostituito dall’umanismo   L’umanesimo nell’Occidente è stato sostituito dall’umanismo: quest’ultimo è funzionale ai bisogni del capitalismo assoluto. L’umanismo recide i legami con ogni fondazione possibile della verità, con ogni oggettività formulata attraverso il logos, predilige l’individuo astratto rispetto all’essere umano concreto e comunitario. Marx – nella lettura di Costanzo Preve – non può [...]



SEI ANCORA CAPACE DI SCANDALIZZARTI COME K. MARX ?

nov 5th, 2020 | Di | Categoria: Teoria e critica

  SEI ANCORA CAPACE DI SCANDALIZZARTI COME K. MARX ? LA «PIETRA D’INCIAMPO» («SCANDALUM») È ANCHE QUALCOSA CHE RENDE PRESENTE IL TUO CAMMINO. PENSA ALLORA ALLO SCANDALO DEL DENARO E DEL POSSESSO, PENSA ALLA TUA E ALTRUI LIBERTÀ INTERIORE .       Se vuoi godere dell’arte, devi essere un uomo artisticamente educato; se vuoi [...]



La moltiplicazione dei bisogni indotti

lug 7th, 2020 | Di | Categoria: Cultura e società

La moltiplicazione dei bisogni indotti comporta l’inibizione dell’autentico desiderio che così diviene immediatezza, sensazione da soddisfare in tempi brevi, alienazione da se stessi e dalla comunità, luogo dove si incontrano la libertà e la solidarietà.   L’animalizzazione dell’essere umano Il Regno animale dello spirito si manifesta nella moltiplicazione dei bisogni. L’animale non umano nella sua fissità naturale [...]



«Intus legere» La Matrix europea e il gruppo Bilderberg

giu 3rd, 2020 | Di | Categoria: Cultura e società

    Salvatore Bravo La prassi è sempre sincrona alla teoria, alla comprensione, la quale è sempre un atto intellettuale, ovvero “intus legere”: capire significa leggere dentro, astrarre la verità dalla contingenza, apparentemente costituita da frammenti, da situazioni frammentate. In realtà esse hanno il loro senso nel substrato che dà significato all’empirico. Il periodo attuale, [...]



TRA GUERRA E PAURA. LA LOTTA ALL’EPIDEMIA

apr 22nd, 2020 | Di | Categoria: Teoria e critica

Tra guerra e paura    La lotta all’epidemia è descritta nella forma di una guerra capillare e pervasiva che irrora la comunità, fino a trasformarla in un luogo chiuso in cui regna la paura dell’altro Il proliferare della parola guerra è un ottimo espediente per occultare le responsabilità. «Nella guerra la prima vittima è la verità», scriveva [...]