Articoli con tags ‘ Individualismo ’

Pubblichiamo una lettera, scritta originariamente in lingua francese, del filosofo Costanzo Preve

gen 30th, 2017 | Di | Categoria: Teoria e critica

Pubblichiamo una lettera, scritta originariamente in lingua francese, del filosofo Costanzo Preve, recentemente scomparso, datata Giugno 2009 e mai tradotta prima in italiano. Traduzione di Efisio Salis, Agosto 2015 Premessa del traduttore della lettera di risposta di Costanzo Preve Innanzitutto, è un onore poter condividere su “L’Intellettuale Dissidente” un lavoro di un pensatore di grande [...]



Relativismo e universalismo astratto: le due facce speculari del nichilismo. Bene e Verità come concetti “rivoluzionari” alla base di un universalismo sostanziale e di una critica radicale del capitalismo.

set 11th, 2011 | Di | Categoria: Teoria e critica

di Lorenzo Dorato articolo pubblicato sulla rivista Koiné Introduzione La cultura dominante dell’Occidente capitalistico si manifesta come un’unità insicind ibile e complementare di relativismo ed universalismo astratto. Per comprendere come questi due “caratteri” della cultura, dell’ideologia e della simbologia occidentale presentino una forte complementarietà, bisogna dapprima definirli correttamente. Se in apparenza si pongono come contrastanti, in [...]



Filosofia e politica del comunitarismo

mar 17th, 2010 | Di | Categoria: Teoria e critica

di Costanzo Preve Filosofia e politica del comunitarismo Riforma, rivoluzione e conservazione Indice Il cuore del problema Il comunitarismo come luogo di incontro delle tre dimensioni della riforma, della rivoluzione e della conservazione Le radici storiche del tradizionalismo e del progressismo, ed il comunitarismo come superamento dialettico di entrambi L’interminabile scontro fra atei e credenti, [...]



Per una problematizzazione del concetto di comunità in rapporto alla società e allo stato.

feb 20th, 2010 | Di | Categoria: Cultura e società, Teoria e critica

di Stefano Moracchi Il concetto di comunità, per essere pienamente e compiutamente realizzato, non può fare a meno del concetto di ethos (luogo di vita abituale, consuetudine, costume, uso, carattere). Una comunità, per essere veramente distinta da tutto ciò che non le appartiene, deve essere espressione determinata in senso oggettivo (come costume) e in senso [...]