Articoli con tags ‘ Sovranità ’

Pubblichiamo una lettera, scritta originariamente in lingua francese, del filosofo Costanzo Preve

gen 30th, 2017 | Di | Categoria: Teoria e critica

Pubblichiamo una lettera, scritta originariamente in lingua francese, del filosofo Costanzo Preve, recentemente scomparso, datata Giugno 2009 e mai tradotta prima in italiano. Traduzione di Efisio Salis, Agosto 2015 Premessa del traduttore della lettera di risposta di Costanzo Preve Innanzitutto, è un onore poter condividere su “L’Intellettuale Dissidente” un lavoro di un pensatore di grande [...]



Economicidio: tre libri e un crimine

apr 25th, 2014 | Di | Categoria: Recensioni

 di Daniele Trovato I libri, scrisse qualcuno, sono amici che ti presentano altri amici, creano percorsi di conoscenza, reti di relazioni tra idee, fatti e passaggi, ci si ritrova, leggendo, ad aver imparato dalla somma delle letturepiù di quanto si cercasse in ognuna di esse. In questo caso ci riferiamo a tre saggi divulgativi di [...]



LA SOVRANITÀ NAZIONALE È DI SINISTRA

apr 2nd, 2014 | Di | Categoria: Contributi

di Enrico Grazzini* 2 aprile. «La sinistra dovrebbe lottare per recuperare la sovranità nazionale. Solo così sarà possibile contrastare questa Unione Europea contro i popoli e rifondare l’Europa democratica. La destra avanza in Europa denunciando che l’euro e la UE producono povertà e sottomissione alle misure autoritarie calate dall’alto della tecnocrazia di Bruxelles. Come si è [...]



L’impatto dell’euro sulle economie nazionali*

mar 10th, 2014 | Di | Categoria: Politica interna

    di Spartaco A. Puttini Innanzitutto, ai fini della questione che dobbiamo affrontare, sono indispensabili alcune premesse. Nonostante nel linguaggio comune Unione europea ed Europa vengano utilizzati come sinonimi, in realtà l’Unione europea non è l’Europa, ma una sua parte e l’Eurozona non è che una parte della Ue. Mentre per quanto riguarda la costruzione [...]



Sovranità e (è) lotta di classe?

feb 28th, 2014 | Di | Categoria: Capitale e lavoro

Nel variegato mondo “sovranista” italiano c’è un grande assente: la lotta di classe. L’autore di quest’articolo ritiene che il problema sia “l’euro come strumento del capitalismo”. Proprio per questo, pensiamo però che l’assenza nel dibattito sovranista della lotta di classe (con chi? come esercitarla? eccetera) sia un grave errore di analisi e che rischia di andare a rimorchio dei “gattopardi no-euro e dell’ipocrisia interclassista”.



Sinistra e Destra Tradizione, identità, appartenenza, esaurimento, superamento

dic 10th, 2013 | Di | Categoria: Teoria e critica

Pubblicammo questo articolo sulla Rivista Socialismo e Liberazione, molti anni fa, ha tutte le caratteristiche degli scritti di Costanzo Preve – è stimolante, originale, lungo e farà discutere, adatto al momento, dove “sette” di estrema sinistra ripropongono la “vera” sinistra!



Più o meno Europa?

nov 2nd, 2013 | Di | Categoria: Capitale e lavoro

di Diego Fusaro  In una lettera recentemente apparsa on line, l’amico e collega Luciano Canova ha mosso delle obiezioni alle mie posizioni sull’euro e sulla necessità di congedarsene il prima possibile. Lo ringrazio fin da ora per le stimolanti riflessioni su temi così nodali. E proverò qui di seguito a elaborare una risposta, sia pure [...]



IL CAPITALE, L’IMMIGRAZIONE E IL SUICIDIO A SINISTRA

ott 18th, 2013 | Di | Categoria: Contributi

 di Emiliano Brancaccio Fonte: emilianobrancaccio.it 11 ottobre. Contestare il reato di immigrazione clandestina senza aprire una contesa più generale per il controllo dei movimenti di capitale e per un’alternativa di politica economica, costituisce un suicidio politico. Spunti di riflessione per una “sinistra” allo sbando, da tempo incapace di dare coerenza logica alle fondamentali battaglie contro [...]



Le basi programmatiche dell’alternativa politica

ott 9th, 2013 | Di | Categoria: Dibattito Politico

 di Eugenio Orso & Anatolio Anatoli In questo post ci proponiamo di descrivere, con estrema semplicità, quelle che dovrebbero essere le basi programmatiche di una vera alternativa politica, volta al superamento dei programmi neocapitalistici stabiliti per l’Italia e imposti ai governi fantoccio liberaldemocratici. Premettiamo che attualmente non ci sono forze politiche e sociali, in questo [...]



La seconda morte della patria

dic 8th, 2011 | Di | Categoria: Contributi

di Stefano D’Andrea   Durante gli anni del fascismo, lo Stato italiano, unificato da pochi decenni con la violenza bellica, forgiò con le leggi la nazione e sviluppò un potente e violento nazionalismo. Il nazionalismo e l’alleanza scellerata con la Germania, non certo il semplice tradimento dell’8 settembre 1943, condussero alla (prima) morte della patria. I comunisti, e [...]